Mozione sulle auto blu

Le opposizioni in Consiglio con una mozione che sarà discussa il 6 marzo entra nel merito della questione abuso auto blu chiedendo al presiedente della Provincia di Como il pieno rispetto delle norme. Leggi nel seguito dell’articolo il testo della mozione.

MOZIONE

Il consiglio provinciale

Premesso che

Recentemente la stampa locale ha pubblicato i numerosi articoli inerenti le modalità di utilizzo e i relativi costi a carico del bilancio provinciale delle automobili di rappresentanza dell’Amministrazione in uso al Presidente e agli Assessori;

preso atto che

è in corso un’indagine sull’argomento da parte della Magistratura e dalla Guardia di Finanza;

premesso che

i sottoscritti consiglieri provinciali hanno effettuato l’accesso agli Atti relativi alla vicenda;

tale verifica ha evidenziato una carente registrazione in merito alle destinazioni e alle relative finalità  istituzionali degli spostamenti degli Assessori e in particolare del Presidente, diversamente da quanto previsto dalla Delibera della Giunta provinciale del 3. 11. 1998, avente per oggetto: “relazione dell’Ufficio Economato sull’uso delle auto di rappresentanza” (relatore Assessore R. Fumagalli,) con cuila Giuntaapprovava le modalità di gestione e di utilizzo del parco automezzi dell’Amministrazione provinciale di Como;

rilevato,

 anche nel corso dei colloqui effettuati con i responsabili dei servizi Economato e Affari Generali, che sembrerebbe non essere stato mai utilizzato e/o compilato il relativo “libro macchina” dell’auto in uso al Presidente della Provincia così come previsto dal’art.1 della sopra richiamata circolare;

il libro macchina relativo all’auto in uso agi Assessori contiene solo parzialmente quanto richiesto dall’art.3  relativo “all’indicazione delle esigenze di servizio che le hanno motivate”, ovvero non contiene la precisa destinazione del viaggio;

Atteso che

il Regolamento di Disciplina dei servizi relativi agli Organi Istituzionali, approvato dal Consiglio Provinciale con delibera n°28 del 29/06/2009, non modifica i contenuti della soprarichiamata delibera della Giunta provinciale del 1998, limitandosi a definire ulteriori articoli regolamentari;

Sottolineato l’imprescindibile obbligo di trasparenza che ogni Ente Pubblico deve garantire ai cittadini;

Tutto ciò premesso

Il consiglio provinciale impegna il Presidente ela Giunta Provincialead attivarsi affinché vengano scrupolosamente applicate le norme regolamentari già in vigore in merito alla puntuale registrazione dei dati relativi alle destinazione e ai fini istituzionali che motivano l’utilizzo delle automobili di rappresentanza del Presidente e degli Assessori.

Como lì 20 feb. 12

I consiglieri proponenti:

Renato Tettamanti, Cornelia Borsoi, Rosangela Arrighi, Mauro Guerra, Chiara Braga, Fabio Moltrasio, Dario Di Lorenzo.

Annunci

1 commento»

  Mozione sulle auto blu « wrote @

[…] di Como il pieno rispetto delle norme. Leggi nel seguito dell’articolo il testo della mozione. Leggi il seguito di questo post nel blog Reteco » Condividi conFacebookTwitterLike this:LikeBe the first to like this […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: