Consiglio provinciale 12 dicembre 2011

Lunedì 12 dicembre a Villa Saporiti ha avuto luogo la prima parte del Consiglio provinciale di Como (continuerà il 13 dicembre),  in larga parte dedicato alle due mozioni di minoranza sulla chiusura del Laboratorio Arpa di Como e sulla Commissione per l’ambiente naturale.

Il primo punto discusso nella seduta del Consiglio provinciale di lunedì 12 dicembre  riguarda l’assegnazione ai comuni di Dongo- Mezzegra e Musso di contributi pluriennali per la realizzazione del progetto “La fine della Guerra: settembre 1943-aprile 1945  ”. Prende la parola l’assessore Tambini, illustrando l’importanza turistica e culturale del progetto per la Provincia, la quale coprirà il 50 % delle spese. Il sindaco di Mezzegra e consigliera leghista Claudia Lingeri ringrazia per i contributi ed elenca in maniera scrupolosa gli interventi logistici fatti in questi mesi. Ai complimenti si aggiunge anche Giuliano Cerrano, dichiarandosi felice di poter finalmente offrire ai turisti del centro lago una struttura museale accattivante. L’esponente di minoranza Renato Tettamanti, pur essendo favorevole alla delibera, ricorda che deve essere escluso dal progetto ogni maldestro tentativo di riscrivere la storia, Rosangela Arighi è dello stesso parere e sottolinea come il turismo culturale  debba procedere di pari passo con la verità storica.

Tambini sulla questione rassicura l’Assemblea e la delibera viene approvata all’unanimità con 25 voti favorevoli su 25 presenti.

Sempre l’assessore al bilancio risponde all’interrogazione di Fabio Moltrasio in relazione al servizio di bus navetta Grandate – Ospedale S.Anna, spiegando al Consiglio di avere come obbiettivo un incremento del numero delle utenze (stimate attorno alle quaranta unità) anche attraverso una maggiore pubblicizzazione.

Su richiesta di Renato Tettamanti vengono discusse in anticipo le mozioni inerenti alla chiusura del Laboratorio Arpa di Como e alla Commissione per l’ambiente naturale.

La prima porta la firma dell’opposizione ma anche di alcuni membri della maggioranza, ad esempio il leghista Giordano Minotti. Preoccupa infatti la decisione di Arpa Lombardia di chiudere i laboratori di tutta la regione concentrando il lavoro solo su due strutture operanti a Brescia e a Milano. Il consigliere esprime perplessità riguardo all’opportunità di tale scelta, in questo modo si rischia di perdere professionalità acquisite lungo il tempo. Inoltre, sottolinea Tettamanti, una riorganizzazione non porta necessariamente a una maggiore efficienza: una soluzione potrebbe essere l’accorpamento delle strutture di Como, Varese, Lecco e Sondrio. Rosangela Arighi, nel condividere le parole del collega di minoranza, ricorda comela Lombardia sia l’unica regione ad aver proposto una soluzione di questo tipo. Sebbene la decisione non spetti alla Provincia, si può svolgere comunque fino in fondo il proprio ruolo istituzionale chiedendo un ripensamento generale. La maggioranza è in sintonia con quanto detto dai colleghi.  Bartesaghi, a nome della Commissione ecologia e ambiente di cui è presidente, sottoscrive la mozione e Serafino Grassi esprime il proprio compiacimento alla soluzione dell’accorpamento fra i laboratori provinciali limitrofi.

La mozione viene approvata all’unanimità e il vicepresidente della Provincia Mascetti si prende l’impegno di sottoporre personalmente la mozione a Arpa Lombardia.

Il punto sette all’ordine del giorno ha come soggettola Commissioneper l’ambiente naturale, istituita da Carioni durante l’estate su richiesta di Tettamanti con compiti di salvaguardia del territorio. Secondo il consigliere le nomine non sono state equanimi, il mondo venatorio infatti risulta sovra rappresentato a discapito di altre associazioni (ad esempiola Lipu, l’Enpa e Arci pesca). A questo proposito andrebbe quindi rivisto o almeno ripensato, il mandato. Sergio Mina, presidente della Commissione, respinge le critiche, poiché la selezione è avvenuta in modo trasparente e attraverso l’analisi dei curriculum presentati. Tettamanti specifica di non avere motivi particolari di astio verso i cacciatori ma contesta il non utilizzo del criterio di equilibrio e buonsenso nel costruire l’organo, anche perché le associazioni escluse (dodici) avevano presentato la documentazione necessaria. La mozione viene votata e respinta con 13 voti contrari e 9 favorevoli.

Si discute successivamente la delibera riguardante l’azienda speciale per la formazione, l’orientamento ed il lavoro. L’assessore Alessandro Fermi è molto soddisfatto per il risultato di questa agenzia, presa nel 2007 e riconsegnata con un vestito moderno e di grande successo. Il Centro Formativo Professionale di via Bellinzona ha  raggiunto un buon livello d’insegnamento raddoppiando gli alunni iscritti (da325 a558). Obiettivo futuro sarà un ampliamento maggiore del Centro. I consiglieri Tettamanti e Arighi chiedono lumi su questo punto,poichè era stato proposto anche tempo fa e l’ipotesi fu scartata.  L’aumento, sottolinea Fermi, riguarderà solo la struttura fisica dell’istituto così da avere in futuro classi più grandi e  adeguate per l’attività formativa. La mozione viene votata e approvata all’unanimità.

Anche il punto quattro all’ordine del giorno sulla Regio insubrica passa senza voti contrari, nonostante il rammarico, espresso da Arighi, per essere stata l’ultima provincia a votarlo.

Nelle battute conclusive la consigliera Maria Rita Livio espone alla giunta la mozione (firmata pure da Arrighi, Borsoi, Braga, Di Lorenzo, Guerra, Livio Moltrasio e Tettamanti) sul dimensionamento degli istituti comprensivi. L’assessore respinge le perplessità dell’esponente democratica spiegando come la Provincia non abbia titoli per interloquire con il ministero dell’istruzione: la prerogativa è esclusivamente regionale. La mozione viene respinta con 10 voti contrari e sei favorevoli, la seduta è sospesa e il consiglio viene aggiornato a Martedì 13 dicembre. [Andrea Quadroni – ecoinformazioni]

 

 

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: