Il Consiglio provinciale di lunedì 28 novembre 2011

Lunedì 28 novembre a Villa Saporiti ha avuto luogo la prima parte del Consiglio provinciale di Como che continua il 29, quasi interamente dedicata all’assestamento di bilancio.

Il Presidente della Provincia Leonardo Carioni ha aperto la seduta, comunicando ufficialmente all’Assemblea la nomina di Domenico Piazzolla nel Consiglio d’Amministrazione della Ca’ d’Industria. Il secondo punto all’ordine del giorno riguardava proprio l’assestamento generale di bilancio: l’assessore Patrizio Tambini ha elencato dettagliatamente le previsioni di spesa, sottolineando come la politica della giunta di non ritoccare le aliquote abbia comunque  prodotto  un’accantonamento di circa 200 mila euro, destinati al fondo di riserva per le emergenze.  La prima a prendere la parola è Rosangela Arighi, critica nei confronti delle decisioni dell’amministrazione, incapace di adottare riforme serie per fronteggiare la povertà esistente fra le famiglie comasche. La consigliera Pd ha posto all’attenzione dei colleghi la questione idrogeologica e della messa in sicurezza del territorio, lamentando le lacune della politica locale non in grado, ad oggi, di stilare una lista di priorità. Renato Tettamanti ha concentrato la propria attenzione sui problemi dei lavoratori, specchio dell’operato svolto dalla giunta in questi cinque anni. Ha portato a esempio l’incontro avvenuto fra i capigruppo e la rappresentanza sindacale dei dipendenti della Provincia, i quali hanno lamentato i pochi soldi messi a disposizione per gli incentivi del personale. Il consigliere ha poi parlato della  vertenza Sisme: la più grande fabbrica metalmeccanica della provincia (circa 300 dipendenti) rischia di chiudere . Le risorse stanziate dall’Amministrazione provinciale per una possibile conversione professionale riuscirebbero a coprire solo una piccolissima parte delle spese. Tutto questo a fronte dei 500 mila euro stanziati per il recupero del piroscafo Patria, esagerati viste le priorità esistenti. La questione Sisme è stata ripresa anche da Maria Rita Livio: l’esponente democratica ha spiegato come l’incentivo di 18 mila euro lordi per la mobilità volontaria dei lavoratori sia risibile, a maggior ragione se confrontati con i soldi previsti per il recupero del Patria. Per l’opposizione, l’ultimo intervento è stato del capogruppo Pd Mauro Guerra, il quale ha riportato al centro della discussione la questione del dissesto idrogeologico. La politica, secondo il consigliere democratico, ha il compito di mettere in campo un piano d’intervento in grado di ordinare le priorità della nostra provincia.

La maggioranza invece ha applaudito l’operato della Giunta: il consigliere Pdl Serafino Grassi ha approvato gli sforzi fatti per arrivare a buoni risultati, visto anche la sfavorevole congiuntura economica. La Lega Nord ha fatto i complimenti a tutta l’amministrazione e ha sottolineato come sulla questione del Patria ci sia in gioco la credibilità di tutti.

Preceduta da una piccola “bagarre” riguardo alla politica nazionale, la votazione ha approvato l’assestamento di bilancio con 18 voti a favore e 7 contrari.

In chiusura, proteste della minoranza per la presentazione da parte di Grassi di un ordine del giorno collegato all’assestamento di bilancio: bocciata la proposta di Tettamanti di far slittare la discussione in fondo al programma della seduta, l’odg del Popolo delle Libertà è passato con 18 voti favorevoli.

In coda è stato approvato il programma annuale per l’affidamento degli incarichi (già votato in commissione) con 18 voti a favore e 7 astenuti. Si è chiusa così la seduta del Consiglio provinciale, che continuerà martedì 29 novembre. [Andrea Quadroni, ecoinformazioni]

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: