La maggioranza in Provincia fa acqua da tutte le parti

E’ ora del de profundis per il Consiglio provinciale? A suggerire quest’ipotesi – o quanto meno un momento di estrema sofferenza per la maggioranza in Provincia – e’ l’inizio “scoppiettante” della seduta di lunedì 13 giugno a Villa Saporiti: va a vuoto il primo appello, manca il numero legale, mancano i consiglieri del Pdl, incluso il presidente del Consiglio provinciale, mancano tutti gli assessori (escluso Patrizio Tambini).
L’opposizione, che ha anche indetto una conferenza stampa al momento per annunciare le sue intenzioni e sottolineare il giudizio negativo in merito al comportamento della maggioranza, raccogliera’ le firme per presentare una mozione di sfiducia: “la maggioranza non c’e’ più”, come ha dichiarato il capogruppo Pd Mauro Guerra.
Al secondo appello si raggiunge il numero legale con 16 consiglieri in aula – presenti Lega e Autonomia comasca – e si comincia la seduta, incentrata sulla cittadella sanitaria e l’audizione dei dirigenti dell’Asl.
[Barbara Battaglia, ecoinformazioni. Situazione aggiornata alle 17 di lunedì 13 giugno]

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: