Più fumi tossici più linfomi

fumoE’  interessante per il Consigliere provinciale Renato Tettamanti rileggere oggi, all’indomani della decisione del presidente della provincia Leonardo Carioni, commissario ad acta per i rifiuti, lo studio pubblicato da “Epidemiologia e prevenzione”, rivista dell’associazione italiana di Epidemiologia, nel quale si prendono in esami i dati di tumori nella popolazione comasca nel periodo precedente e successivo all’apertura del forno inceneritore di Como. Se – come i dati confermano – può esserci una correlazione tra l’incremento delle patologia in conseguenza dell’apertura del forno quali sarnno le conseguenze sulla salute dei cittadini se si aumenta il quantitativo di rifiuti che possono essere bruciati nell’impianto?

Il Consigliere attende dalla maggioranza e dal suo commissario ad acta una risposta che fondi non su tranquillizanti pregiudizi, ma su dati scintifici verificabili.

Leggi lo studio da  Epidemiologia e prevenzione articolo_linfomi_inceneritori

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: